#207

Un’amica de La Dona ha un problema e le chiede di andare a prendere il suo bambino alla scuola dell’infanzia.  La Dona si interessa un po’ alla sua giornata scolastica, cose semplici:
– Hai già fatto amicizia con qualcuno?
– Sì.  La mia amica migliore si chiama Chiara.  Però è un po’ scura.

#195

Oggi il La Dona cellulare ha squillato e il numero della chiamante non era in rubrica.  Dopo aver salutato e aver scambiato due parole però La Dona si accorge che forse chi l’ha chiamata deve aver sbagliato La Dona scelta in rubrica. Quindi lo fa presente alla sua interlocutrice che capisce e per scusarsi dice una frase che fa precipitare La Dona in uno stato di disperazione:
– Scusa il telefono ha mescolato i numeri(???) Ho chiamato te pensando di chiamare  La Dona Bianchi  e ora pensavo tu fossi La Dona Rossi! Ciao e scusa ancora.
La sua interlocutrice nemmeno per sbaglio-sbaglio aveva intenzione di parlare con lei.

#103

La Dona inorridisce quando una mamma si lamenta perché la 9enne figlia non la ringrazia per averle comprato “mezzo negozio” di vestiti impedendole di comprarsi “quel cappottino”.
La Dona pensa che comprandole qualche vestitino in meno, sorridendole invece di dirle “mi hai stancato” otterrebbe forse un risultato diverso. Ma forse.

#88

A una manifestazione locale La Dona incontra una conoscente che non vedeva da alcuni mesi. La La Dona conoscente la saluta incensandosi per le quarantamila cose fatte per beneficenza negli ultimi sei mesi:” ho fatto di qua,ho raccolto di là, ho messo in una busta, non ho voluto che mi ringraziassero…non hai visto su fb? ”
Veramente,pensa La Dona, sono circa quattro mesi che non sei più tra i miei contatti, sono felice che te ne sia accorta!
La musica inizia.”…comunque, casomai ti interessasse, anche io sto bene”