#336

-Madre facciamo le mele caramellate stasera?
-Non penso proprio!
-Ma io non le ho mai mangiate le mele caramellate. ..
-Ecco figlio, non le mangerai nemmeno stasera.

E Buon Natale!
.

image

#225

La Dona scopre sul viso del La Dona marito una nuova ruga. Proprio vicino all’occhio. La Dona figlia dopo avergli fatto amorevolmente notare che le sue rughe si chiamano “zampe di gallina” rincara la dose, coinvolgendo pure la di lei madre:
-Ma perché quando non si è più giovani le guance cascano? Così come le vostre?
Senza cedere alla disperazione per quanto accaduto i genitori vessati spiegano che si tratta della gravità:
– Invecchiando i tessuti rilassati, perdono la tonicità e la gravità li trascina verso il basso.
– Rilassati? E cos’ hanno fumato per rilassarsi?

Parlare e spiegare tutto ai figli ha molti pro e qualche contro.

#175

Tornando da una bella serata la La Dona famiglia passa davanti a una storica Birreria bresciana come sempre affollatissima. Il La Dona figlio:
-Mi ricordo stratanto il Pub di Luogo X dove abbiamo mangiato l’hamburgher prima del concerto di Tizio…era strabello…ed era strastrano…me lo ricordo stratanto…
-Come si chiamava?
-Boh. Qualcosa Pub…

#146

Da quando La Dona è a capo del governo del La Dona paese le cose vanno meglio. La domenica ci si alza tardi e qualcuno ha già preparato la colazione, riordinato casa, fatto lavatrici e stirato, il piatto tipico regionale è nel forno, gli uccellini cantano, c’è il sole e l’aria è finalmente pulita; insomma la domenica, da quando si è insediato il La Dona governo, è DAVVERO un meraviglioso giorno di riposo.

Chicchirichi

Chicchirichi

Chicchir….

…prima che il gallo canti tre volte tutti si accorgeranno che è una grande, enorme, immensa balla.

#145

La Prima Ministra La Dona ha avuto l’incarico di formare il Governo del La Dona Paese.
Al La Dona marito il Ministero dei raddrizzatori di banane, pettinatori di bambole, mangiatori di sassi e dipingitori dell’erba di verde.
Al La Dona figlio il Ministero agli affari inutili con portafogli,portaborse e portapacchi.
A La Dona figlia il mini-Ministero allo stato puro.
Al La Dona suocero il Ministero del non è che non mi interessa quello che dici ma sono sordo.
Al La Dona criceto il Ministero del “italiani siete nella merda”.

#100

La Dona oggi ha un fastidioso mal di testa da cervicale in attesa di rottamazione. Il La Dona suocero, vedendola con il collare ,le suggerisce di “non ascoltare i dolori”[cit] .La Dona finge indifferenza ma loro sentendosi ignorati alzano la voce!

#70

La Dona nota che La Dona figlia a cena si copre entrambe le orecchie e guarda fissa nel vuoto. “Che fai?”
“Mi tappo le orecchie per capire come si sentono i sordi”
La Dona la ama.

#63

La La Dona figlia ama rimanere a piedi scalzi. In estate e in inverno. La Dona le ripete circa due milioni di volte per stagione di indossare le ciabatte. Il La Dona suocero é a pranzo da La Dona famiglia oggi e la difende:” Non c’è nessuna legge che impone di indossare le ciabatte.”
“Si. La mia!”